• 01.jpg
  • 02.jpg
  • 03.jpg
  • 04.jpg
  • 05.jpg
  • 06.jpg
  • 07.jpg
  • 08.jpg
  • 09.jpg
  • 10.jpg
  • 11.jpg
  • DSC_0067.jpg
  • DSC_0069.jpg
  • DSC_0075.jpg
  • DSC_0092.jpg
  • DSC_0102.jpg
  • DSC_0105.jpg
  • DSC_0123.jpg
  • DSC_0274.jpg
  • DSC_0278.jpg

METAPONTO E COSTA IONICA

A circa 10 min di strada, percorrendo la ss 407 Basentana, si arriva a Metaponto. La città sorge sulle rovine della colonia greca fondata nel VII secolo. La zona è sempre stata nota per la coltivazione di orzo, nonché per la straordinaria fertilità del suo suolo.

Le zone archeologiche più note sono il santuario di Apollo Licio relativo ai resti di un teatro e di quattro templi, diverse necropoli e le famose Tavole Palatine, nei pressi del fiume Bradano, con i resti di un maestoso tempio dedicato a Hera.

Nella prima metà degli anni Novanta poi, fu costruito, sempre nel borgo, il Museo Archeologico Nazionale, dove sono esposti reperti e testimonianze ritrovati nel metapontino, dall’età del bronzo, passando poi per la presenza greca, fino al periodo romano.

Il litorale metapontino accoglie i suoi turisti tra numerosi stabilimenti balneari attrezzati e una grande spiaggia dalla sabbia dorata e fine.

Metaponto è la zona più prossima alla nostra struttura ricettiva ma allontanandosi un po’ consigliamo di visitare Marina di Pisticci e il litorale di Policoro, in prossimità del quale troverete l’Oasi del WWF.

facebook icon Instagram Icon